Gli auguri, il corsivo, i fiori di inverno e le api ... Con meno internet e più silenzio ^___^

Sereno fine ed inizio anno a tutti.


Sono mancato, qui sul blog, perché il mio viaggio mi ha portato a circondarmi meno della tecnologia. Tengo un diario, un quaderno con fogli ricavati da pietra (nessun albero abbattuto), e scrivo con bellisime penne create con il mais, con la carta riciclata, con inchiostro di soia ^___^.
Utilizzo molto meno anche i social e il telefonino.
Non più di quanto sia necessario per il lavoro.
Ciò contribuisci a regalarmi una qualità del tempo che trascorro in una giornata, maggiore, più ricco, più soddisfacente. Ho fatto la conoscenza di una realtà unica: http://www.scritturacorsiva.it/index.html Ho letto un interessante articolo che riportava come disabituarsi a scrivere con penna e foglio, influisca negativamente non solo sulla manualità, ma anche sull'apprendimento.
"Il corsivo è la forma di scrittura a mano più evoluta, quella in cui le forme sono eseguite con il minor numero di tratti e sollevamenti di penna, consentendo al pensiero di fluire sul foglio. La scrittura a mano è intimamente legata all'espressione della persona e può affiancarsi naturalmente all'uso di strumenti elettronici, ampliando così i linguaggi e i mezzi espressivi." 

Riguardo a questo argomento, sotto, a pié di pagina mi permetto di suggerirvi un piccolo libro, semplice e molto efficace. In fondo tendiamo a dare per scontate tante semplici riflessioni che invece, se condivise, possono semplificare e rendere TUTTO PIU' SEMPLICE!



PS: Nei passati giorni invernali, ho scoperto l'intima felicità di vedere dei fiori, anche non bellissimi, spontanei e 'senza' apparenti qualità, lungo la strada o il giardino. La felicità deriva dal fatto che il nettare di un fiore serve alle api anche in inverno: per colpa dell'inquinamento, e del cemento che tutto divora, sono sempre meno le piante invernali che fioriscono e offrono cibo agli insetti. Vi mostrerò che un fiore, anche se molto comune, può rendere felici api e non solo... Per farlo ho usato il mio smartphone... Quindi la tecnologia non l'ho abbandonata completamente...Ne ho solo ridimensionato l'uso ^___^


Un suggerimento...

AUTORE Keisuke Matsumoto
SOTTOTITOLO 37 esercizi per ottenere la tranquillità dell'anima

Commenti

Post più popolari